Meghan, Archie e Harry (fonte foto Fox News)

E' ancora Meghan la colpevole?

Troppi divieti dal Frogmore Cottage
di Luisanna Tuti

Una lunga lista di regole è stata pubblicata per i vicini dei Duchi del Sussex, ma, in realtà, sono veri e propri divieti: non avvicinare o approcciare conversazioni con la coppia reale; rispondere al saluto solo se sono loro per primi a salutare; non accarezzare i loro cani; non chiedere di vedere Archie; non scattare fotografie; non spedire alcuna lettera alla casella postale di Frogmore….

Quanto sopra sono state definite, delle “regole di convivenza”, ma sono  state vissute dai concittadini dei reali come “divieti assoluti di spontanee comunicazioni”.

Meghan si comporta come una Star, ambiziosa e altezzosa (da Vanity Fair). Nemmeno la Regina Elisabetta è arrivata a tanto” - sostengono gli abitanti del luogo -  “La sovrana è molto più amichevole, anche perché noi siamo abituati alla presenza dei reali e sappiamo come comportarci. Addirittura Elisabetta  è sempre felice di salutarci e spesso è solita prendere il tè con i residenti delle sue proprietà”.

Anche il rifiuto di rivelare il nome del padrino e della madrina del piccolo Archie viene considerato come desiderio di Harry e Meghan di non condividere nulla con i sudditi.

Comunque Buckingham Palace si è affrettato a dichiarare che i Duchi di Sussex sono estranei all'iniziativa di pubblicare le direttive che, in realtà, sono state comunicate ai residenti da un dirigente della comunità di Windsor durante un briefing per accogliere “regalmente” i nuovi arrivati.

Tutto ciò avviene mentre la Regina è su tutte le furie per la scelta di adottare per Archie una dieta vegana che la ex attrice americana segue già da tempo e che crea ai cuochi della famiglia reale non pochi problemi nella ricerca dei particolari ingredienti vegani pretesi dalla duchessa.

Nel frattempo Meghan, con in braccio il piccolo Archie, ha assistito alla partita, svolta per beneficenza al King Power Royal Charity Polo Day, che ha visto William contro Harry.  La Duchessa si è presentata per la prima volta con la “chioma sciolta”, lasciata libera, definita dagli osservatori selvaggia-extra strong. Anche in questa iniziativa, si è voluta leggere una sfida alla cognata Kate, considerata da sempre “regina dei capelli sulle spalle”.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.