Royal Baby Archie

“Nessuno può abbracciare il piccolo Archie!!”

Gli ultimi capricci della "Duchessa"
di Luisanna Tuti

“Nessuno può abbracciare il piccolo Archie!!”

Questo è l'ultimo, tassativo ordine della duchessa di Sussex, ordine che ha già fatto fuggire da Frogmore diverse tate.

Naturalmente padre e nonna Dora sono esclusi dalla disposizione. E' proprio quest'ultima infatti che si sta occupando del bambino ed ha il permesso di accudirlo e coccolarlo.

Ovviamente questo ultimo capriccio da “diva”, o almeno considerato tale da Buckingham Palace, ha contrariato non poco la Regina Elisabetta che continua a rispettare la volontà del nipote prediletto, dispiacendosi anche della decisione che il giovane sia andato a vivere a 30 chilometri dalla residenza reale, senza maggiordomo  e con una sola persona di servizio. Una distanza considerata enorme per i disagi che comporta ogni spostamento  di Sua Altezza.

Altro piccolo particolare, di minor conto, ma egualmente emblematico, il rifiuto di Meghan di usare la carrozzina vittoriana, utilizzata per  tutti i piccoli di casa Windsor. La Merkle  invece ha preferito acquistare (pare ad un prezzo esagerato) una carrozzina dotata di tutti i comfort più moderni utili ad un neonato (cosa significherà?? forse avrà l'aria condizionata??).

Nel frattempo, essendo iniziata la stagione dei garden party, Harry ha lasciato la dimora coniugale per partecipare all'inaugurazione del primo appuntamento dove, per volere di Elisabetta, ospiti d'onore erano i Duchi di Cambridge.

Bella ed elegante, come sempre, Kate si è presentata con un abito bianco, impreziosito da orecchini di perle e diamanti tanto cari alla  principessa Diana.

Senza dubbio la capacità della Middleton di essere sempre inappuntabile, è una delle qualità che la Regina apprezza di più nella sua – quasi perfetta – nipote.

Eleganza riproposta alla cena di gala offerta da Elisabetta in onore di Donald Trump.

Capelli raccolti, fasciata in un abito bianco da sirena di Dior, completato da lunghi guanti bianchi, Melania è apparsa un po' impacciata dalla formalità dell'evento, ma, soprattutto è passata in secondo piano all'apparire di Kate, anch'essa in bianco, un po' svasato e con piccole balze (del suo stilista preferito  Alexander McQueen). Indossava per l'occasione, (per la prima volta) sulla fascia  blu  la “Dame Grand Cross of the Royal Victorian Order” conferitale da Elisabetta lo scorso aprile. Completava l'abbigliamento la Cambridge Lover's  Knot, (tiara di brillanti da Kate molto amata) ed orecchini di diamanti, appartenuti alla Regina Madre.

Ovviamente a questi ricevimenti è stata notata l'assenza di Meghan, ufficialmente molto occupata ad accudire il Royal Baby.

Note curiose rilevate dai giornalisti britannici sono state:  la gaffe del reporter che ha chiamato Melania la figlia di Trump Jovanka, mentre  questa si recava con il marito a visitare la Cattedrale di Westminster, ma, soprattutto la “pacca” sulla spalla “rifilata” da Donald alla Regine Elisabetta che, come tutti sanno è “intoccabile”. Probabilmente un gesto affettuoso che è costato severe critiche al “male informato imprenditore americano...”

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.