Camilla, Meghan e Kate (fonte foto www.eonline.com)

Una strana alleanza

Camilla al fianco di Meghan contro Kate?
di Luisanna Tuti

Continuando ad occuparci della “saga dei Windsor”, oggi troviamo una strana alleanza: Meghan  Markle e Camilla  Parker Boules contro Kate Middleton.

A raccontare l'amicizia che si è instaurata tra le due nobildonne, sono i bisbigli della servitù di palazzo che hanno raccolto le aspre critiche rivolte a Kate dalla suocera e dalla cognata, durante una cerimonia ufficiale.

Sembra infatti che Camilla e Meghan non amino l' “eccessiva perfezione” della Middleton, sempre rispettosa del protocollo reale, che, consapevole di essere la moglie dell'erede al trono, segue rigidamente,  in modo da non far mai sfigurare il real consorte.

Altra ragione, non trascurabile, è quella di ingraziarsi, ogni giorno di più, la Regina, dalla quale pare non abbia mai avuto una critica.

La stranezza di questo idillio sta nel fatto che Harry – secondo Andrew Morton, autore di un libro che narra anche i retroscena dell'infanzia del piccolo di famiglia – è stato il più accanito nemico di suo padre durante il “burrascoso periodo” che ha preceduto la separazione di Carlo e Diana.

Morton racconta che più di una volta Harry ha dovuto assistere ai litigi dei genitori fino a quando, un giorno, il bambino si è scagliato contro il padre prendendolo a pugni sulle gambe,  gridando : “Ti odio, ti odio. Fai sempre piangere la mamma!!”.

Di certo Harry non ha mai dimenticato quei tristi momenti, conservando verso il padre e, di conseguenza, verso Camilla, un contegno rispettoso, ma mai  esplicitamente affettuoso.

Sembra  però che, il rapporto tra Carlo ed il figlio, sia tornato a rasserenarsi da quando il futuro re ha instaurato un legame alquanto stretto con Meghan, tanto da accompagnarla all'altare al posto del padre assente.

Di certo il futuro Re  si sarà trovato d'accordo con Kehinde Andrews, docente di Black Studes all'Università di Birmingham, che ha definito una “pessima idea” quella di spedire Harry e Meghan in Africa a tempo indeterminato per rinsaldare i legami del Regno Unito con le ex colonie africane, facendo  così crescere l'appoggio per il Commonwealth of Nations (come scrive il Council) dopo la Brexit.

Ma, povera Camilla, se questo si realizzasse, con chi potrebbe poi spettegolare?

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.