Greta a Roma (fonte foto La Stampa)

In nome del Clima è stata varata una delibera per attuare un piano di adattamento territoriale

Il benvenuto a Greta
La Redazione

"Il benvenuto a Greta noi lo diamo con i fatti, non con le parole" dichiara Stefano Marin Presidente della Commissione Ambiente e LL. PP. del municipio 1 Roma Centro.

"Per rispondere al suo appello e a quello dei giovani che scendono in piazza per il clima, oggi abbiamo varato una delibera per predisporre un piano di adattamento per il nostro territorio". Come hanno confermato coralmente i Consiglieri della  Commissione, il cuore della Roma storica, conosciuto e amato in tutto il mondo, potrà cosí proporsi come modello per gli altri municipi di Roma, in linea con il Patto dei Sindaci per il Clima e l'energia, già approvato dal Campiglio nel 2017. 

Patto che prevede, oltre alla riduzione di almeno il 40% delle emissioni entro il 2030, anche misure specifiche in tema di adattamento, delineate nel PAESC, Piano di Azione per l'energia ed il Clima che il Campiglio si é impegnato ad approvare entro il mese di novembre 2019."Occorre anche ricordare che l'impatto dei cambiamenti climatici pesa soprattutto sulle categorie piú vulnerabili" osserva Claudia SantolocePresidente della Commissione Politiche Sociali del Municipio 1 Roma Centro. "Dobbiamo dunque varare azioni specifiche per mettere i cittadini al riparo dei rischi connessi con eventi estremi quali siccità, bombe d'acqua e venti anomali. Per implementare la delibera il Municipio 1 potrà avvalersi a titolo gratuito, di un gruppo di esperti tra i quali figurano Valerio Rossi Albertini, ricercatore del CNR, Andrea Masullo, esperto di energia e clima del Ministero dell'ambiente, la storica ambientalista Grazia Francescato, l'esperto di comunicazione Oliviero Sorbini e Luca Boccoli, esponente degli Studenti della Terra, uno degli animatori dei Fridays for Future, ispirati da Greta Thunberg.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.