Francia campione del mondo

La nazionale francese è campione del mondo per la seconda volta

World Cup 2018: il trionfo della Francia
di Luca Mastrantonio
Boato nel cuore di Parigi per la vittoria della Francia contro la Croazia nella finale dei mondiali di calcio Russia 2018. La Marsigliese, l’inno nazionale della Francia, risuona ad ogni angolo di strada, tra Notre-Dame e la Torre Eiffel. I Bleus verranno ricevuti domani all’Eliseo dal presidente  Emmanuel Macron, prima dei sfilare in corteo a bordo di un bus per le strade della capitale francese. 
La partita è stata molto equilibrata nonostante il punteggio di 4-2; a trascinare la Francia sono stati i suoi tre protagonisti: Antonie Griezmann, Paul Pogba e il giovane prodigio Kylian Mbappè che a soli 19 anni è già un predestinato all'Olimpo del calcio europeo. Un autogol del giocatore della Juventus e della nazionale Croata, Mario Mandzukic ha contribuito alla fine di un sogno, quello di una piccola nazione dei Balcani che conta 4 milioni di abitanti e che si è fatta strada a suon di ottime prestazioni in un mondiale tutto fuorché scontato. Nonostante la sconfitta la nazionale Croata è attesa dai propri tifosi che festeggeranno la loro prima finale nella storia.
Non sono mancate le polemiche sulla rete per la nazionale di Deschamps, giudicata fortunata e aiutata dalla terna arbitrale. Il VAR (Video Assistant Referee) come da pronostico non è bastato a mettere a tacere quelle polemiche che ormai sono la prassi, specialmente in una finale di coppa del mondo. Infatti viene contestata all'arbitro la scelta di assegnare il rigore alla Francia per presunta simulazione di Antonie Griezmann, oltre per la punizione che ha portato all'autogol di Mandzukic. Le polemiche lasciano il tempo che trovano soprattutto quando a rivedere le azioni dietro al VAR vi sono i migliori arbitri del mondo, ma d'altronde la polemiche e gli sfottò fanno parte di questo sport nel bene e nel male.
Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.