Franciacorta Summer Festival ph N.Tirelli

Cambio della guardia alla guida dell’associazione. Camilla Alberti nuova presidente

Franciacorta tra vino, cultura, turismo
di Roberto Mostarda

Un avvicendamento, più che un cambiamento, alla guida dell’Associazione che cura la conoscenza, l’informazione e gli eventi sulle strade del territorio lombardo famoso per la sua vinificazione. Camilla Alberti assume la guida della Strada del Franciacorta, fra le prime strade del vino nate in Italia e fra le più attive e conosciute. Succede per il prossimo triennio a Lucia Barzanò, che ha condotto la Strada del Franciacorta dal 2015. Quarantadue anni, laurea in Lingue e Letterature Straniere a indirizzo turistico manageriale, con una tesi sullo sviluppo ed evoluzione delle cantine della Franciacorta, Camilla Alberti ha frequentato con successo un Master in Gestione del Sistema Vitivinicolo all’Università di Agraria di Milano. Dal 2003 ha assunto la conduzione della Società Agricola Castelveder, fondata dal nonno Renato Alberti nel 1975, di cui ora è amministratore delegato. Fa parte del Consiglio di Amministrazione della Strada da vari anni ed è stata vice presidente accanto a Lucia Barzanò. La sua elezione traccia una linea di continuità nell’attività di promozione dell’enoturismo di qualità in Franciacorta, che la Strada ha intrapreso con successo dal 2000, anno della sua fondazione. “Il nostro intento è di intercettare le nuove esigenze del turismo esperienziale - ha osservato di recente la Alberti - con un ventaglio di proposte e di attività che facciano sempre di più della Franciacorta una meta apprezzata e ambita a livello nazionale ed internazionale.”

Nata 18 anni fa dalla sinergia tra operatori privati (aziende vitivinicole, produttori di prodotti tipici e artigiani, alberghi, dimore storiche, ville in affitto, ristoranti, trattorie, osterie, wine bar, aziende agrituristiche, campeggi, enoteche, agenzie viaggi, campi da golf, noleggio biciclette) ed enti pubblici e privati (Comuni, associazioni per la promozione del territorio), la Strada del Franciacorta è un percorso di 80 km che parte da Brescia, si snoda su colline tappezzate da vigneti e punteggiate da caratteristici borghi, castelli e antiche ville, e giunge sulle sponde del lago d’Iseo. Il suo scopo è quello di promuovere e sviluppare le potenzialità turistiche, in particolar modo legate al turismo enogastronomico, della Franciacorta. I soci sono oltre 220.

Nutrito intanto il carnet delle iniziative in questo scorcio di inizio estate. Torna nell’intero mese di giugno, il Franciacorta Summer Festival,  cartellone di appuntamenti che richiama da anni nel territorio migliaia di wine lovers. Decine di eventi, tra food&wine, arte e cultura, sport e natura: si potranno scoprire e visitare cantine e produttori agroalimentari, tesori d’arte e bellezze paesaggistiche.

Il via dall’1 al 3 giugno, con un long weekend dedicato al Food. Il venerdì ristoranti, trattorie, agriturismi, winebar della Strada del Franciacorta proporranno il loro personalissimo Menu Festival, creato utilizzando prodotti del territorio. Il sabato sarà dedicato alla scoperta della Franciacorta, dei suoi vini e dei suoi prodotti. Le cantine organizzeranno micro eventi a tema, visite guidate e degustazioni. Anche le aziende di prodotti tipici e le distillerie saranno aperte al pubblico e saranno organizzati tour sulle colline, in bicicletta e voli sulla Franciacorta in mongolfiera. Domenica grande festa nel parco della settecentesca Villa Fassati Barba di Passirano con proposte gourmet a base di prodotti del territorio abbinate ai vini di Franciacorta protagonisti saranno chef locali e chef ospiti,  e tra questi Alessandro Gavagna, chef stellato del ristorante La Subida di Cormons), che proporranno al pubblico le loro prelibate creazioni.  In quattro isole tematiche all’interno delle sale affrescate della villa si potranno degustare altrettante tipologie di Franciacorta. Saranno allestiti corner dedicati alla pizza, ai prodotti tipici, ai gelati artigianali e nella Limonaia si terranno laboratori legati al Franciacorta, al cibo e al territorioDurante tutta la giornata, partiranno dalla villa tour guidati a piedi e in pullmino vintage. In serata, condizioni meteo permettendo, ci sarà possibilità di ammirare la villa dall’alto a bordo di una mongolfiera ancorata. 

Tutte le informazioni sull’evento si possono trovare sul sito www.festivalfranciacorta.it.  

l successivi weekend di giugno saranno dedicati ciascuno ad un tema:  9/10 giugno sport e outdoor: verranno proposti itinerari in bicicletta, a piedi, in vespa con tappa nelle cantine, si faranno pic nic nei vigneti, saranno organizzate attività all’aria aperta come voli in mongolfiera e molto altro. Il fine settimana 16/17 giugno sarà dedicato all’arte e alla cultura con mostre, esposizioni, visite guidate ed eventi nelle dimore storiche alla scoperta dei luoghi più segreti e affascinanti della Franciacorta con il patrocinio del FAI e in collaborazione con i Comuni di Terra della Franciacorta. Il fine settimana 23/24 giugno sarà infine dedicato alla musica con concerti in cantine e luoghi di particolare fascino.

 Con l’arrivo dell’estate riprendono i tour in bus con tappe nelle cantine dal lago d’Iseo alla Franciacorta, avviati con successo lo scorso anno. A proporli è la Strada del Franciacorta, che intende offrire un servizio ai turisti italiani e stranieri che trascorrono le loro vacanze sul Sebino, invogliandoli a visitare il territorio in modo facile e comodo e a scoprire come nasce il più prezioso fra i vini italiani rifermentati in bottiglia, visitandone le cantine e partecipando a degustazioni guidate. Novità di quest’anno è che i tour, oltre che da Iseo, partiranno anche da Paratico, altra località turisticamente strategica del lago.

I primi appuntamenti dell’inizio di maggio saranno seguiti e programmati tutti i sabato e domenica di giugno, luglio e settembre (tranne il 3 giugno e il 15 e 16 settembre, dato che le aziende vitivinicole saranno impegnate rispettivamente con il Franciacorta Summer Festival e il Festival Franciacorta in Cantina).

Per le informazioni ci si può rivolgere al sito http://www.franciacorta.net/it/

 

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.