Angelo Schiano

Segno di buona volontà

Una pioggia di auguri
di Angelo Schiano

Dopo la calura inusitata e le bombe d'acqua ci attende una pioggia di auguri; in massima parte per sms o email; forme che impongono, con l'inevitabile mortificazione della lingua, una sintesi assoluta, anche dei sentimenti.
D'altronde quanti di questi auguri sono - come suolsi dire - "sentiti"?
In vero, in un modo o nell'altro, lo sono tutti. Accettiamoli e ricambiamoli per quello che sono. Un segno di buona volontà. Un modo di ricordarsi reciprocamente e di dirsi "io ci sono", "tu ci sei".
E quindi auguri a tutti. L'augurio che questo breve periodo di riposo ci ridia le forze per affrontare la serie di appuntamenti non facili che ci attendono alla ripresa in ogni parte del mondo.
E, in modo particolare, ai nostri lettori.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.