Foto di Roberto Priolo. [Fiorello a Viva Radio2 (sullo sfondo Riccardo Cassini, uno degli autori del programma radiofonico) nel 2006 (https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/45/Fiorello.jpg)]. Attraverso Wikipedia

Da giugno l’EdicolaFiore approda su Sky

Fiorello torna in tv
di Francesco Curci

È lo stesso Fiorello ad annunciare il suo ritorno in tv attraverso un video pubblicato sul suo movimentatissimo profilo Twitter. La notizia, che ha subito fatto accendere gli animi dei più speranzosi che attendevano un suo ritorno in tv da molto tempo, ha però, forse, anche lasciato un po’ di amaro in bocca.
Il perché? Semplice: l’annuncio parte con un «non è la Rai»; e non in riferimento al famoso programma di Gianni Boncompagni, ma relativamente al fatto che non sarà la tv pubblica ad accoglierlo.
Per placare gli animi di chi sta apprendendo la notizia soltanto adesso, anticipo subito che non si tratterà neppure del classico show in prima serata di quelli ai quali Fiore da sempre ci ha abituati – ed anche un po’ viziati, direi. Sarà una fascia mattutina che vedrà in onda la sua “EdicolaFiore”, valsagli il prestigioso premio “È giornalismo”, fondato da Biagi, Montanelli e Bocca.
«Basta con questo web» dichiara lo showman nel video, «ambivamo alla tv e avevamo lanciato l’appello alla Rai, a La7, a Mediaset e Sky. Finora soltanto una di queste si è proposta.»
Annuncio video di Fiorello

La rassegna stampa del giorno, che Fiorello porta avanti ormai da anni con grande successo di pubblico e critica e che coinvolge tanto persone sconosciute quanto volti noti dello spettacolo, è stata infatti acquisita da Sky per un totale di 9 puntate in onda alle 7.30.
«In Rai posso fare altri programmi, tipo il grande varietà, ma non questo.»
L’ultimo grande varietà di Fiorello sulla Rai risale al 2011, quando portò in scena quattro prime serate con il suo “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, ispirato al titolo di una canzone di Jovanotti, che registrò un record assoluto di ascolti. Di recente, invece, è apparso in tv come ospite del nuovo “Rischiatutto”, condotto dal collega Fabio Fazio.
Intanto, in questi mesi, è impegnato con un tour teatrale “L’Ora del Rosario” che farà tappa a Roma il prossimo 18 giugno al Teatro Sistina. Una formula semplice: pochi ingredienti che, amalgamati dal nostro con il suo savoir-faire, garantiscono al pubblico divertimento assoluto.
Chissà che per il prossimo autunno non decida poi di ritornare a sorpresa con uno show tutto nuovo, da sabato sera; visti gli ascolti dell’ultimo varietà targato Rai “Laura&Paola”, sembrerebbe proprio che gli italiani abbiano voglia di un po’ più di sano intrattenimento televisivo.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.