Bicicletta d’epoca tratta dal sito istituzionale della manifestazione Eroica Primavera

Una corsa di altri tempi nella provincia senese

Eroica Primavera, la cicloturistica d’epoca
di Giulia Iani

La seconda edizione di Eroica Primavera, la ciclostorica su strade bianche, avrà luogo dal 28 aprile al 1 maggio lungo parte del percorso dei 209 km de L’Eroica storica.
Questa è una manifestazione cicloturistica che ha la particolarità di rievocare il ciclismo di un tempo attraverso l’utilizzo di biciclette d'epoca da corsa utilizzate fino agli anni Ottanta. Nel rispetto dello spirito rievocativo della manifestazione, i partecipanti sono invitati a curare la scelta dell’abbigliamento e degli altri accessori utilizzati (a partire da scarpe, cappellini o borracce).
Come si legge sul sito ufficiale della manifestazione, l'idea della corsa primaverile nasce da una gruppo di amici della zona di Buonconvento che ha partecipato a L'Eroica di Gaiole. Stremati ma entusiasti all’arrivo dopo i 209 km del percorso lungo, gli amici si chiedono: perché non dare a tutti la possibilità di conoscere la parte sud del percorso lungo? Gli organizzatori de L’Eroica storica hanno così pensato di offrire la possibilità a tutti gli appassionati di ciclismo eroico di poter pedalare su quelle strade che fino a poco tempo fa erano percorse solo da chi si spingeva lungo il cammino dei 209 km.
I quattro percorsi previsti nella manifestazione a due ruote, adatti alle esigenze di tutti, partono da Buonconvento e si distendono fino ai vigneti di Montalcino e alla Val d’Orcia, passando per Bagno Vignoni, San Quirico d’Orcia, Pienza ed il cuore delle Crete Senesi con Montisi e Trequanda. Un vero e proprio viaggio che permetterà a tutti gli amanti delle imprese eroiche di conoscere le bellezze del Sud della Toscana.
L’Eroica storica è un’iniziativa che affonda le proprie radici 18 anni fa. Si tratta di una manifestazione ideata nel 1997 da Giancarlo Brocci, grande appassionato di ciclismo, che si svolge la prima settimana di ottobre a Gaiole in Chianti e che ha luogo in altri otto paesi del mondo (California, Sud Africa, Giappone, Uruguay, Spagna, Inghilterra, Olanda e Francia).
«Noi ammiriamo i valori di un ciclismo passato. Vogliamo rifondare – le parole degli organizzatori - quello che fece scrivere un bel po’ di storia, letteratura, cultura, costume, persino musica italiana». «Vogliamo ricercare e diffondere le radici autentiche di uno sport straordinario – continuano - con una grande anima popolare, per far riscoprire la bellezza della fatica ed il gusto dell’impresa».
«Il ciclismo eroico di Bartali e Coppi – concludono - è quello capace di insegnare i bisogni veri, quelli legati al sacrificio che cerca i limiti del proprio fisico, quando sete, fame, stanchezza si fanno sentire con tutta la loro intensità. È un ciclismo in grado di diffondere rispetto e creare legami tra avversari leali».
Durante Eroica Primavera, sarà possibile abbinare alla pedalata sui percorsi bianchi la degustazione di prodotti tipici toscani. Buonconvento metterà in primo piano le sue migliori qualità attraverso la filiera corta. La ricchezza e il patrimonio agroalimentare toscano verrà esposto nel corso dell'intera durata dell'evento. Si potranno gustare  formaggi, carne Chianina, Cinta senese, pasta, zafferano, tartufi e i vini del Consorzio Vino Orcia in un’occasione finalizzata a valorizzare la qualità dell’agricoltura toscana e a promuovere il consumo di prodotti tipici. “Filiera corta” significa anche e soprattutto freschezza, tipicità dei prodotti, rispetto per l’ambiente. Attraverso la vendita diretta si potrà acquistare e gustare solo merce di stagione, fresca e genuina.
Tra l’esposizione e la degustazione di prodotti tipici del territorio, mostre, concerti di musica e di varietà, spettacoli teatrali immersi in un paesaggio campestre incontaminato, si assaporeranno gli antichi gusti di genuinità e semplicità fatti di cose buone e naturali.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.