50 anni di ricerca spaziale all'ESRIN, foto di Massimo Predieri

Festa al centro per l’osservazione della terra dell’ESA

50 anni spaziali a Frascati
della Redazione

La settimana scorsa si è celebrato il 50esimo anniversario dell’ESRIN, alla presenza di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, del ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) Marco Bussetti, del direttore generale dell’ESA, Johann-Dietrich Wörner, l’astronauta Luca Parmitano e molti altri ospiti. 

Il satellite dell’ESA Copernicus per Controllo della qualità dell’aria, foto ESA
Per arrivare all’ESRIN, si superano i grandi viali dell’area universitaria Tor Vergata a sud di Roma e si imbocca la strada verso Frascati, salendo dolcemente tra i vigneti del celebre vino bianco del Castelli Romani. La sede dell’Agenzia Spaziale Europea è situata su una piccola collina che si affaccia sulla vasta e popolosa pianura di Roma. Nei giorni di tramontana si riconosce facilmente la cupola di San Pietro e, verso l’orizzonte a nord-ovest, il riflesso del mare.

ESRIN, il centro per l’osservazione della terra dell’ESA a Frascati, foto ESA

L’ESRIN si presenta subito all’ingresso come luogo di eccellenza. Il vasto campus accoglie numerosi edifici di sobria ed elegante architettura, circondati da prati, siepi e un piccolo uliveto tenuti impeccabilmente. Entrando nei principali edifici si respira l’aria internazionale di efficienza unita alla piacevolezza e perfetta organizzazione degli ambienti.

I festeggiamenti per il 50simo anniversario sono stati l’occasione per l’inaugurazione dell’ultimo gioiello del centro di ricerca: Il laboratorio Φ-Experience, un'affascinante area espositiva che offre una visione interattiva sulla varietà di informazioni provenienti dai satelliti che tengono costantemente d'occhio il nostro pianeta.

Modello tridimensionale dell’area di Roma, laboratorio Φ-Experience, ESA-ESRIN. Foto di Massimo Predieri

L'astronauta Luca Parmitano è intervenuto durante la celebrazione del 50esimo anniversario raccontando episodi della sua carriera e annunciando che sarà il comandante della Stazione Spaziale Internazionale durante la missione "Beyond", prevista per luglio 2019.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, foto di Massimo Predieri

Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha recentemente ricevuto la delega per il settore aerospazio. Nel suo intervento ha elogiato l’attività di ricerca del programma di osservazione della terra svolta all’ESRIN e chiesto di massimizzare l’utilizzo dei dati e delle informazioni ottenute dai satelliti dell’ESA. Inoltre ha ricordato il ruolo dell’Italia all’interno dell’Agenzia Spaziale Europea quale membro fondatore e terzo contribuente al budget dell’agenzia.

Per maggiori informazioni: www.esa.int/About_Us/ESRIN

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.