Libri: la recensione breve di Valerio Calzolaio

Canicola
Copertina: Canicola

Autore:
Ed McBain
Titolo:
Canicola
Uscita 2019 (orig. 

Heat, 1981)

Editore:

Einaudi
Pagine: 279

Genere: Giallo
Prezzo: 15 € 
Traduzione:
Andreina Negretti

Acquista su Amazon

Isola. Agosto dei primi Ottanta. Ed McBain, uno dei più grandi scrittori americani del Novecento, nato Salvatore Albert Lombino, si chiamò Evan Hunter (New York, 1926 – Weston, 2005) e scelse lo pseudonimo per le serie dei gialli conosciuti ovunque. Isola è Manhattan (ruotata di 90 gradi), La Città è New York, protagonista l’87° Distretto, una meravigliosa serie di 55 romanzi termineta solo con la sua morte. Dal 2017 vengono ripubblicati, due episodi per ogni decennio di attività, “Canicola” è il trentacinquesimo (1981), titolo nuovo (simile all’americano), stessa traduzione del passato. Al ritorno da Los Angeles, Anne Newman trova morto a casa il marito Jeremiah, artista fallito e alcolizzato, forse suicida in un appartamento a 40 gradi. Arrivano Carella e Kling, ci metteranno una dura settimana a capire cosa è accaduto, Bert travolto da complicazioni personali e altri casi. Imperdibile. Il primo giugno 2019 a Ruvo del Monte si parlerà delle origini lucane di Hunter, immancabile.

 

v.c.

 

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.