Libri: la recensione breve di Valerio Calzolaio

1956. L’anno spartiacque
Copertina: 1956. L’anno spartiacque di Luciano Canfora – Sellerio

Autore:
Luciano Canfora
Titolo:
1956 L’anno spartiacque
Editore: Sellerio
Pagine: 192
Prezzo: € 12,00

Colonie. 1956. Ricorre il sessantesimo anniversario di un anno tra i più importanti del Novecento per la storia sia del comunismo sia del colonialismo, per l’Ungheria, allora “satellite” della Russia e per l’Egitto, allora già ex colonia di Francia e Inghilterra. Il grande storico Luciano Canfora ripercorre il “1956. L’anno spartiacque”, dalle elezioni politiche francesi del 2 gennaio. Sia i due eventi, il XX Congresso di febbraio del Pc in Urss e l’annuncio della nazionalizzazione del Canale di Suez di luglio, sia le due invasioni parallele d’autunno, il 4-5 novembre, l’Operazione Turbine dei sovietici e l’occupazione del Sinai da parte delle truppe anglo-francesi e israeliane, nacquero in contesti e con presupposti diversi ed ebbero effetti molto differenti, nell’immediato e nel lungo periodo. L’edizione originale è del 2008, la presente riedizione celebrativa nella collana principale è utile lettura per tutti (anche segnalando il carattere non effimero della Brexit).

v.c.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.