Libri: la recensione breve di Valerio Calzolaio

Tutta un’altra scuola
Copertina: Tutta un’altra scuola di Giacomo Stella – Giunti

Autore:
Giacomo Stella
Titolo:
Tutta un’altra scuola
Editore: Giunti
Pagine: 125
Uscita: 2016
Prezzo: € 10,00

Italia. 2010. La legge n. 170 dell'8 ottobre 2010 per la prima volta riconosce disturbi come dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia (DSA) che, ecco il punto e la differenza dai ritardi cognitivi (!), “si manifestano in presenza di capacità cognitive adeguate, in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali, ma possono costituire una limitazione importante per alcune attività della vita quotidiana”. Il “padre” culturale delle norme è Giacomo Stella, un bravissimo professore universitario di psicologia clinica, fondatore dell’Associazione Italiana Dislessia. Il suo ultimo libro è “Tutta un’altra scuola” e andrebbe letto da chiunque frequenta le scuole per studiare, insegnare, sistemare, amministrare, o accompagnare altri. L’idea centrale è che il sistema scolastico continua a immaginare una realtà (sociale e familiare) che non esiste più, fa male e rende spesso fragili e devianti. Non a caso la legge 70 non viene ancora applicata. Studiare per capire.

v.c.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.