Xi Jinping

approvata la modifica costituzionale, eliminato il limite massimo di due mandati presidenziali

di Luca Mastrantonio

 L'esito delle votazioni, 2.958 favorevoli, due contrari e tre astenuti, proclama indirettamente l'attuale presidente, Xi Jinping, capo indiscusso del governo cinese

Stampa

Leggi tutto...

No Billag, dal nome dell'esattore del canone in Svizzera. Fermofotogramma di Vania Jaikin Miyazaki, Creative Commons

Bocciata in Svizzera la proposta di abolire il canone obbligatorio

di Massimo Predieri

Il referendum No Billag, dal nome della società che riscuote il canone TV, è stato bocciato, consentendo alla radiotelevisione pubblica in Svizzera di continuare la programmazione

Referendum No Billag: i cittadini svizzeri bocciano l’abolizione del canone tv

Stampa

Leggi tutto...

Il castello di Bratislava dopo la ricostruzione. Di Peter Zelizňák - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=7843832

Tra politica e cronaca di omicidi eccellenti 

di Giorgio Castore

“Nel pomeriggio di lunedì 6 marzo una sedicente troupe di Rai2 si è presentata nella sede della redazione di Buongiorno Slovacchia a Bratislava, facendo strane domande e riprendendo gli uffici senza alcuna autorizzazione…

Stampa

Leggi tutto...

Monte dello Sri Lanka

Un viaggio in Sri Lanka, una lacrima nell'oceano indiano

di Diego Grazioli

Sri Lanka

Lasciata l'Italia, alle prese con l'ondata di gelo più intensa degli ultimi anni, facciamo scalo a Kuwait City in attesa del secondo volo che ci porterà in Sri Lanka

Stampa

Leggi tutto...

Tacking Cover. The Reuters news agency has shared this photo of two men taking cover during the attack at the military headquarters in Burkina Faso's capital Ouagadougou. 02/03/2018

Burkina Faso: attaccata l’ambasciata francese

di Giorgio Castore

Otto morti tra le forze dell’ordine nazionali, altrettanti tra gli attaccanti, oltre ottanta feriti, è stato il bilancio iniziale dell’attacco terrorista dello scorso due marzo nella capitale burkinabé, Ouagadougou

Stampa

Leggi tutto...

Il Presidente del Consiglio Gentiloni con il Presidente francese Macron e la Cancelliera tedesca Merkel

Finanziamento raggiunto

di Giorgio Castore

La UE adotta il G5 Sahel

Venerdì 23 febbraio scorso l’Unione Europea ha mosso un altro passo avanti nel sostegno al G5 Sahel che possiamo indicare in 414 milioni di euro per il sostegno alla forza di sicurezza comune…

Stampa

Leggi tutto...

Patrouille pédestre de policiers.Par Rama — Travail personnel, CC BY-SA 2.0 fr, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1473649

Gérard Collomb alla carica

di Giorgio Castore

Conosciuto all’estero come inflessibile, il ministro dell’interno francese, Collomb presenta al Consiglio dei Ministri nuove norme sull’immigrazione, suscitando forti critiche

Stampa

Leggi tutto...

Espatrio Burkina Faso, informazioni per andare a vivere in Burkina ...

In Africa Occidentale l’estremismo si diffonde

di Giorgio Castore

Uno degli anelli deboli della catena migratoria è costituito dal Burkina Faso, la cui povertà rappresenta un handicap da sanare per superare ostacoli che, altrimenti sarebbero insormontabili.

Stampa

Leggi tutto...

Copertina della ricerca: “Le armi da fuoco negli Stati Uniti: diffusione, vittime, controllo”.

Ampia ed accurata indagine di Archivio Disarmo

della Redazione

Una ampia ed accurata indagine, limitata soltanto dalla disponibilità delle informazioni, analizza un fenomeno che nella sua complessità si presenta difficile da comprendere pienamente

Stampa

Leggi tutto...

caccia F-16, foto di National Interests, creative commons.

Escalation nel conflitto siriano

di Diego Grazioli

caccia F-16, foto di National Interests, creative commons

La crisi siriana ha compiuto un pericoloso salto di qualità. L'abbattimento del caccia israeliano da parte delle forze lealiste sponsorizzate da Mosca rischia di far precipitare il conflitto in una dimensione internazionale.

Stampa

Leggi tutto...

Dimostrazione nella città di Afrin, Siria, di Voice of America Kurdish, Wikimedia Commons

Il miraggio di una Siria pacificata

di Diego Grazioli

Dimostrazione nella città di Afrin, Siria, di Voice of America Kurdish, Wikimedia Commons

Le iniziative diplomatiche tenutesi a Sochi, Ginevra ed Astana per portare la pace in Siria entrano in conflitto con la nuova ondata di violenze dell’offensiva turca “Ramoscello d’Ulivo”. Nel frattempo Erdogan in visita a Roma incontra il Papa e i vertici delle Istituzioni.

Stampa

Leggi tutto...

http://www.reportdifesa.it/mali-macron-visita-i-militari-impegnati-nellarea-e-chiede-un-appoggio-economico-europeo-contro-il-terrorismo/

Nella strategia italiana per il governo dei flussi migratori

di Giorgio Castore

La situazione in Mali, che costituisce un importante attore del “G5 Sahel”, continua a deteriorarsi, costituendo un fattore di rischio non secondario anche per l’Italia, per i contenuti degli accordi con il Niger.

Stampa

Leggi tutto...

Una dimostrazione nel nord della Siria nella regione di Afrin, di Qasioun News Agency, Wikimedia Commons

Si compromette la fragile pace siriana

di Diego Grazioli

Una dimostrazione nel nord della Siria nella regione di Afrin, di Qasioun News Agency, Wikimedia Commons
Scatta l’operazione “Ramoscello d’ulivo” che colpisce Afrin. Obiettivo di Ankara: rompere la continuità territoriale delle zone di influenza curda nel nord della Siria.

 

Stampa

Leggi tutto...

Visita del Ministro Alfano in Niger per l’inaugurazione dell’Ambasciata d’Italia. http://www.ambniamey.esteri.it/ambasciata_niamey/resource/img/2018/01/img_8267.jpg

Missione italiana in Niger

di Giorgio Castore

L’ultimo atto politico compiuto da Camera dei Deputati e Senato della Repubblica, prima del loro scioglimento, è stata l’approvazione della missione militare in Niger. Ecco come ci siamo arrivati.

Stampa

Leggi tutto...

L’ambasciatore Fernando Ayala e Roberto Savio durante la cerimonia presso l’ambasciata del Cile , foto di Massimo Predieri per italiani.net

Il riconoscimento del governo del Cile per l’appoggio alla causa democratica cilena

della Redazione

L’ambasciatore Fernando Ayala e Roberto Savio durante la cerimonia presso l’ambasciata del Cile , foto di Massimo Predieri per italiani.net

Il giornalista Roberto Savio, Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Italiani e collaboratore della Rivista Italiani, ha ricevuto un diploma di riconoscimento dal governo del Cile.

Stampa

Leggi tutto...

Lavoratori cinesi (foto di Marko Lovric – Pixabay)

Il Sud Africa non è più l’Eldorado per il Dragone

di Antonello Cannarozzo

Lo sfruttamento lavorativo da parte della Cina, secondo Amnesty International nel comparto minerario, come quello del cobalto si contano circa 100mila minatori improvvisati che scavano con strumenti rudimentali e senza alcuna misura di sicurezza.

Stampa

Leggi tutto...

Barricades and fires: The protesters were trying by all means to prevent the police from breaking through them (Creative Commons Attribution 2.0 Generic)

Disoccupazione giovanile e inflazione, le cause delle proteste

di Diego Grazioli

Da 20 giorni la Tunisia è invasa da un’ondata di proteste, la disoccupazione giovanile ha superato il 30% e l'inflazione è arrivata al 6,4%, dati che si traducono come aumento dei prezzi e nessuno sbocco lavorativo.

Stampa

Leggi tutto...

Kurz-Macron_Eliseo

L’Unione Europea comincia a prendere forma

di Giorgio Castore

elyséekurzmacronfermoimmagine
Si cominciano ad intravedere segnali della ricerca di una “guida politica” dell’Unione Europea o, per lo meno, di tentativi posti in essere in quella direzione.

Stampa

Leggi tutto...

Donna alla dimostrazione in IRAN - Da Asianews

Nuova ondata di proteste in Iran

di Diego Grazioli

Iran: la rivolta del popolo
Protagonista delle giornate di rivolta in Iran assieme agli studenti è il ceto umile, da sempre base di supporto del regime. Si parla di 40 vittime ed almeno 1000 persone arrestate.

 

Stampa

Leggi tutto...

Leonardo DiCaprio visited Goddard to discuss Earth science with Piers Sellers, Wekimedia Commons

The political responsibility of the collapse of our planet 

by Roberto Savio

After the ministerial meeting in Brussels it is now clear that the carbon industry interests have prevailed and will continue to be subsidized by governments.  

Stampa

Leggi tutto...

Leonardo di Caprio incontra Piers Sellers a Goddart per discutere di scienze della terra, foto Wikimedia Commons

La responsabilità politica del collasso del nostro pianeta

Di Roberto Savio

Dopo l’incontro dei ministri europei dell’ambiente a Bruxelles, sembra ormai chiaro che hanno avuto il sopravvento gli interessi dell’industria fossile, che continuerà a ricevere aiuti e sussidi pubblici miliardari

Stampa

Leggi tutto...

Alfano and Maetig (Photo: Ahmed Maetig’s Facebook page)

Italia oltreconfine – si delinea un futuro meno incerto

di Giorgio Castore

Alfano and Maetig (Photo: Ahmed Maetig’s Facebook page)
Un giro d’orizzonte su fatti che coinvolgono l’Italia, con sullo sfondo le elezioni del 4 marzo 2018, tra il primo invio dalla Libia di “rifugiati” e la politica agitata del Mali

 

Stampa

Leggi tutto...

Bandiera europea, Yacht Zinagara, Creative Commons CC0

L’ opinioni di Roberto Mostarda sul termine del 2025 proposto da Schulz

di Roberto Mostarda

Il futuro dell’Europa deve superare diverse divisioni strutturali e il decisionismo di Schultz che potrebbe avere dei risvolti negativi. L’unica arma a favore è il tempo necessario per costruire il futuro continentale.

Stampa

Leggi tutto...

discorso Donald Trump 2013 alla CPAC, Gage Skidmore, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

La decisione di Trump tra le proteste: pericolo di una nuova intifada

di Diego Grazioli

Donald Trump
La scelta del capo della Casa Bianca crea scompiglio fra le capitali del mondo musulmano e nella comunità internazionale.

Stampa

Leggi tutto...

Eurorregión Tirol-Tirol del Sur-TrentinoDi Fobos92 - Opera propria, CC BY-SA 4.0

Tra migranti e schermaglie ideologico-sovraniste in Austria

di Giorgio Castore

Migranti e sovranità territoriale
Mentre gli stati “virtuosi” si preoccupano di sostenere gli sforzi dei paesi africani nel creare condizioni di vivibilità in loco, gli austriaci cominciano la loro piccola guerra ideologico-sovranista

Stampa

Leggi tutto...

Bandiera europea, Yacht Zingara, Creative Commons CC0

Opinioni a confronto sul termine del 2025 proposto da Martin Schulz

della Redazione

Discussione aperta e posizioni molto diverse nella redazione di Italiani sulla proposta del leader del partito socialdemocratico tedesco 

Stampa

Leggi tutto...

Gorbachev e Reagan alla firma del trattato INF, Wikepedia Commons

Il premio Nobel ed ex segretario generale sovietico Michail Gorbachev lancia un appello 

di Massimo Predieri

Dopo 30 anni il trattato sulle forze nucleari a medio raggio viene ricordato da Gorbachev con un allarmato ammonimento. Solo papa Francesco ha adottato la stessa fermezza nella condanna delle armi nucleari.

Stampa

Leggi tutto...

Fayez al- Sarraj e il segretario di stato USA Rex Tillerson all’incontro a Washington il 1° dicembre 2017, foto Dipartimento di Stato USA, Creative Commons

Soluzioni: difficili da costruire, facili da distruggere

di Giorgio Castore

Mentre la comunità internazionale si affanna a porre in essere le condizioni per affrontare e risolvere i problemi dei migranti, gli Stati Uniti proseguono imperterriti sulla strategia dell’abbandono del “multilateralismo”.

Stampa

Leggi tutto...

Vladimir Putin con Presidente dell’Iran Hassan Rouhani (sinistra), e il Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan. Photo: TASS, Creative Commons

La situazione siriana va complicandosi

di Diego Grazioli

Vladimir Putin con Presidente dell’Iran Hassan Rouhani (sinistra), e il Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan. Photo: TASS, Creative Commons
La Siria ritorna sotto i riflettori internazionali: dai missili israeliani che cadono vicino Damasco alla fretta di Putin di ritirare i militari  prima delle elezioni di marzo.

Stampa

Leggi tutto...

La bandiera catalana e spagnola sventolano su un edificio pubblico di Barcellona. Creative Commons.

La Spagna si prepara ad un nuovo periodo caldo in Catalogna

di Lorenzo Pasqualini

Il 21 dicembre la Catalogna andrà a votare per formare un nuovo governo, dopo lo scioglimento anticipato dell’esecutivo di Puigdemont, ordinato da Madrid nei giorni più incandescenti della crisi. 

Stampa

Leggi tutto...

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.