Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Le opere del maestro surrealista in una mostra inedita

Inside Magritte a Milano
di Lorenza Rallo

“La realtà non è mai come si vede: la verità è soprattutto immaginazione.”

(René Magritte)

Fino al 10 febbraio 2019, presso la Fabbrica del Vapore a Milano, sarà possibile visitare la mostra Inside Magritte – Emotion Exhibition.

Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Appena si varca la soglia che ci introduce nell’onirico mondo di Magritte, ci si accorge subito di trovarsi in un luogo che scardina il concetto classico di mostra e lo riformula radicalmente, avvicinandosi a quella che era l’ opinione dell’artista nei confronti degli spazi museali e delle mostre.

Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

La Fabbrica del Vapore di Milano diventa la cornice perfetta nella quale mettere in scena l’espressione di un artista unconventional, al quale per la prima volta è stata dedicata una mostra monografica digitale e multisensoriale grazie al supporto della Succession Magritte di Bruxelles e della curatrice, storica dell’arte belga, Julie Waseige.

 Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Il percorso espositivo di Inside Magritte è una vera e propria esperienza sensoriale, una formula inedita che si sposa bene con l’arte evocativa del maestro surrealista di inizi Novecento. Grazie alla capacità di Magritte di riflettere sulla tela la propria visione del mondo come universo enigmatico è stata ricreata una experience-room in cui il visitatore, sospeso tra il reale e l’immaginario, è completamente fagocitato dalle opere dell’artista che vengono proiettate sulle 3 dimensioni della sala espositiva.

Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Le opere di Magritte, che coprono tutte le fasi pittoriche dell’artista, scorrono lungo le pareti e sul pavimento ricreate grazie al sistema Matrix X-Dimension ®, composto da proiettori laser che trasmettono le immagini sulle superfici garantendo una definizione maggiore del Full Hd.

Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Le immagini ci trasportano all’interno di un viaggio verso l’ignoto, meta spesso agognata e ricercata nelle opere dell’artista, e attraverso la tecnica del morphing ogni soggetto, paesaggio, dettaglio si evolve in forme e fattezze diverse, divenendo un sogno fluido dalla matrice unica. L’evoluzione delle opera è accompagnata dalle musiche di Erik Satie, che in ogni nota fanno vibrare l’anima suggerendo l’essenza mistica e misteriosa dell’arte. Le melodie cullano la visione dello spettatore che, anche solo per un momento, ha la sensazione di percepire la poesia nascosta dentro ogni singolo quadro.

Inside Magrite - Milano (Foto di Lorenza Rallo ©)

Nella sala è come se si assistesse ad un sogno ad occhi aperti dove si riesce a cogliere quella che è la concezione surrealista dell’artista, che trasfigura oggetti reali e quotidiani conferendoli un'accezione metafisica e straniante. La sua massima aspirazione era quella di “bandire dalla mente il già visto e ricercare il non visto”. Sembra quasi di essere nella mente dell’artista, travolti da un flusso di coscienza continuo che ci fa naufragare in un mondo che si trova al di fuori di noi stessi.

Informazioni Utili:

Sede: Fabbrica del Vapore – Via Giulio Cesare Procaccini, 4 Milano

Periodo: Dal 9 ottobre 2018 – 10 febbraio 2019 

Orari: Lunedì: 14.30 – 19.30/Martedì – mercoledì – venerdì – domenica: 9.30 – 19.30

/Giovedì – sabato: 9.30 – 22.30 La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso 18.30)

Biglietti: Intero € 14,00 | Ridotto € 12,00

www.insidemagritte.com

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.