Pierfrancesco Poggi, Guglielmo Poggi, Giuseppe Spata, Teresa Romagnoli, Simona Marchini al WEGIL, foto di Massimo Predieri per italiani.net

29 poeti e 29 artisti esprimono l’infinito

Leopardi: L'Infinito Presente
di Massimo Predieri

Il progetto “L’Infinito Presente” celebra la più amata poesia di Giacomo Leopardi a 200 anni dalla sua stesura. La mostra della Galleria La Nuova Pesa, a cura di Simona Marchini e ospitata presso WEGIL, consiste nella presentazione di un libro-opera per riaffermare, attraverso il contributo di ventinove poeti e ventinove artisti, ciascuno con la propria idea di Infinito, la necessità del linguaggio dell’arte a dispetto della povertà del presente.

29 poeti e 29 artisti visivi sono stati chiamati a pronunciarsi, ciascuno attraverso la propria poetica, sul tema dell’infinito. E’ stato così realizzato un libro di grande formato che si dispiega linearmente per oltre 17 metri attraverso la giustapposizione di testi poetici e immagini.

Il libro-opera rimane esposto in tutta la sua ampiezza alla WEGIL (Largo Ascianghi, Trastevere, Roma), lo spazio riaperto dalla Regione Lazio con LazioCREA, per l’intera settimana fino al 28 ottobre. Per l'inaugurazione i testi poetici sono stati letti da attori professionisti e da giovani promesse dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico.

L’ omaggio ai 200 anni dalla stesura de L’Infinito di Giacomo Leopardi è stato promosso dalla XIII edizione della Festa del Cinema di Roma e La Nuova Pesa centro per l’arte contemporanea, grazie all’impegno della Regione Lazio.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.