Ammore e malavita (Manetti Bros, 2017)

Ammore e Malavita e Napoli velata tra i film con il maggio numero di candidature

David di Donatello 2018, le nomination
di Lorenza Rallo

Dopo l’attesissima Notte degli Oscar, arriva un altro premio importante per il cinema italiano e internazionale, la 63esima edizione del David di Donatello, quest’anno condotta eccezionalmente dal noto presentatore RAI, Carlo Conti

La cerimonia andrà in onda il 21 marzo alle ore 21.15 e sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sul canale Rai1, Rai Movie, Rai Radio 2 e RaiPlay.

A spiccare tra le candidature, annunciate lo scorso 14 febbraio, vi sono i film Ammore e malavita e Napoli velata, che hanno ottenuto rispettivamente 15 e 11 nomination.

Come Miglior film gareggiano Nico, 1988 (di Susanna Nicchiarelli), Gatta Cenerentola (di Alessandro Rak), ma anche La tenerezza (di Gianni Amelio), A Ciambra (di Jonas Carpignano) e Ammore e malavita (dei Manetti Bros.). Questi ultimi tre film sono stati nominati anche per il premio della Miglior regia insieme a Ferzan Özpetek per Napoli Velata e Paolo Genovese per The Place.

Per la categoria Migliore attrice/attore protagonista spiccano i nomi di quelli che sono considerati tra i più grandi attori del cinema italiano contemporaneo, come: Paola Cortellesi e Antonio Albanese (Come un gatto in tangenziale); Jasmine Trinca (Fortunata); Valeria Golino (Il colore nascosto delle cose); Giovanna Mezzogiorno (Napoli velata); Isabella Ragonese (Sole cuore amore); Nicola Nocella (Easy - Un viaggio facile facile); Renato Carpentieri (La tenerezza); e Valerio Mastandrea (The Place).

Tra i Migliori attrici/attori non protagonisti, troviamo: Claudia Gerini e Carlo Buccirosso (Ammore e malavita); Sonia Bergamasco (Come un gatto in tangenziale); Micaela Ramazzotti e Elio Germano (La tenerezza); Anna Bonaiuto e Peppe Barra (Napoli velata); Giulia Lazzarini (The Place); e Giuliano Montaldo (Tutto quello che vuoi).

Mentre l’attore rivelazione Alessandro Borghi porta a casa due nomination, una come miglior attore protagonista per l’eccellente interpretazione in Napoli Velata e una come Miglior attore non protagonista per il film Fortunata.

Tra i migliori registi esordienti figurano Cosimo Gomez (Brutti e cattivi), Roberto De Paolis (Cuori puri), Andrea Magnani (Easy - Un viaggio facile facile), Andrea de Sica (I figli della notte), Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia). Il film di Carrisi gareggia anche nella categoria Miglior sceneggiature originale insieme ad A Ciambra, Ammore e malavita, Nico, 1988 e Tutto quello che vuoi. Come Migliore sceneggiatura adattata troviamo invece: La tenerezza, La guerra dei cafoni, Sicilian Ghost Story, The Place e Una questione privata.

Il brano The Place interpretato da Marianne Mirage concorre nella categoria Miglior canzone insieme a  Bang Bang (Ammore e malavita), A chi appartieni (Gatta Cenerentola); Fidati di me (Riccardo va all’inferno), Italy (Sicilian Ghost Story).

Per la categoria Miglior film dell’Unione Europea sono in lista: 120 battiti al minuto (di Robin Campillo); Borg McEnroe (di Janus Metz); Elle (di Paul Verhoeven); Loving Vincent (di Dorota Kobiela e Hugh Welchman); e The Square (di Ruben Östlund).

Nella categoria Miglior film straniero compaiono molti film pluripremiati all’Oscar e in altre competizioni cinematografiche, come Dunkirk (di Christopher Nolan); L'insulto (di Ziad Doueiri); La La Land (di Damien Chazelle); Loveless (di Andrej Zvjagincev); e Manchester by the Sea(di Kenneth Lonergan).

La giuria dei giovani composta da ragazzi studenti ha nominato nella categoria Premio David Giovani: Gatta Cenerentola, The Place, Sicilian Ghost Story, Gramigna e Tutto quello che vuoi.

Il premio David Speciale alla carriera sarà consegnato all’attrice italiana Stefania Sandrelli, in passato vincitrice di 3 David di Donatello e che vanta al suo attivo una filmografia infinita lavorando spesso accanto grandi registi italiani e non. 

#StayTuned!

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.