Annemarie Kraemer nel ruolo di Salomè (foto di Francesco Squeglia)

Il teatro San Carlo di Napoli chiude la stagione con

Salome di Richard Strauss
di Massimo Predieri

Il Teatro San Carlo di Napoli chiude in bellezza la stagione operistica 2013-2014 con la Salome eseguita da un ottimo cast, l’orchestra in gran forma e la regia notevole e sapiente del bolzanino Manfred Schweigkofler.
L’opera di Strauss è ispirata alla narrazione biblica del martirio di san Giovanni Battista, decapitato su richiesta di Salome, la figlia di Erodiade, moglie di Erode. Si tratta di un potente intreccio di bellezza e orrore, valori morali e perdizione, morbosa sensualità e follia, splendidamente messi in musica da Richard Strauss. Tratta dal poema omonimo di Oscar Wilde, la Salome di Richard Strauss è la sua opera più famosa ed una delle opere più rappresentate.
L’interprete principale è il giovane soprano olandese Annemarie Kremer nel ruolo di Salome, bel timbro drammatico e forte presenza scenica. Potente e perfetta nel ruolo del profeta Jochanaan (Giovanni Battista) la voce del basso-baritono tedesco Markus Marquardt. Ottima la Erodiade del mezzosoprano viennese Natascha Petrinsky, che nella seconda parte veste uno sfavillante abito da sera. Bene anche le danzatrici del corpo di ballo del Teatro San Carlo nel famosa “Danza dei Sette Veli”. Le scene dipinte sul palcoscenico e riflesse sul grande specchio inclinato appeso sopra la scena sono di Nicola Rubertelli.
Lo spettacolo è andato in scena al Teatro San Carlo sabato scorso 15 novembre e rimarrà in programma fino al 26 novembre 2014.
Link: www.teatrosancarlo.it/events/2013-2014/salome

Salome05.jpg Salome06.jpg Salome07.JPG

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.