Il concerto di Michael Kiwanuka a Roma, foto di Musacchio/Ianniello per Musica per Roma

Il concerto dell’artista londinese alla Cavea dell’Auditorium di Roma

Magico Michael Kiwanuka
di Massimo Predieri

Cala l’oscurità sul moderno anfiteatro dell’Auditorium disegnate da Renzo Piano, incastonato tra le gigantesche cupole delle sale da concerto. Uno stretto fascio di luce taglia l’aria afosa di una calda serata di giugno, illumina il tastierista, lo spazio è inondato da una progressione di accordi di organo Hammond, profondamente ispirati dal progressive rock. Entra il chitarrista stimolando con il caratteristico sound della slide guitar ulteriori reminiscenze progressive. E’ l’inizio magico del concerto del musicista Michael Kiwanuka, per la prima volta a Roma, ospite della rassegna Luglio Suona Bene 2017 organizzata da Musica per Roma. L’introduzione al brano di apertura, Cold Little Hard, è un evidente omaggio ai Pink Floyd, una della passioni di Kiwanuka, e travolge subito emotivamente il pubblico del concerto.

Il londinese Kiwanuka è noto all’estero e in Italia soprattutto per la straordinaria ballata intimista Home Again del 2012, dove si accompagna prevalentemente con la chitarra acustica e una leggera sezione dal sapore vintage – basso, batteria, organo elettrico.

La inconfondibile voce di Kiwanuka, densa di emotività, ricorda vagamente la calda voce roca del migliore Adriano Celentano. La band di Kiwanuka rapisce il pubblico romano con un programma molto variegato che passa da ballate intimistiche a brani rock decisamente ritmici, come il grande successo Love & Hate o la coinvolgente ballata Black Man in a White World che trascina il pubblico a battere le mani.

Mentre a poco più di due chilometri di distanza nella splendida Piazza del Popolo, deturpata da giganteschi tralicci e impianti scenici, andava in scena l’affollata – e anche un po’ scontata – kermesse Wind Summer Festival con i soliti noti, chi ha avuto il fiuto e la fortuna di scegliere il concerto di Kiwanuka è stato premiato da una vera propria chicca nel panorama dei festival musicali estivi. D’estate Roma offre anche questo.
Kiwanuka continua il tour promozionale del suo nuovo disco Love & Hate, le prossime tappe saranno la Polonia, la Svizzera, la Francia.

Michael Kiwanuka a Roma, foto di Musacchio/Ianniello per Musica per Roma

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.