L'Aurora di Guido Reni. Crediti foto Wikimedia Commons

Una domenica di grandi vini e arte nel Casino dell’Aurora

Vino e Arte che Passione
di Clio Morichini

Un evento da mettere in agenda. All’interno del Casino dell’Aurora Pallavicini, gioiello barocco dei primi del 1600 fatto erigere dal Cardinale Scipione Borghese sulle rovine delle terme di Costantino, si terrà Domenica 21 Maggio “Vino e Arte che Passione. Il mondo del vino che incontra il mondo dell’arte a Roma, un’occasione unica per degustare il meglio della produzione vinicola italiana e al contempo scoprire i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La location straordinaria, il Casino dell’Aurora Pallavicini, si trova sul colle del Quirinale all’interno del bellissimo complesso di Palazzo Pallavicini Rospigliosi, che aprirà i suoi spazi per ospitare la seconda edizione dell’originale format VINO E ARTE CHE PASSIONE. Oltre 50 aziende offriranno in degustazione il meglio delle loro produzioni e annate.

Ben 15 le regioni italiane rappresentate dalle cantine: L’Abruzzo con La Valentina e Zaccagnini; l’Alto Adige con Tiefenbrunner; il Friuli Venezia Giulia con Borgo Conventi, Nonino, Perusini; il Lazio con Falesco, Paolo e Noemia D’Amico, Principe Pallavicini, Tenuta di Fiorano; la Lombardia con Cantine Biondelli, Le Marchesine, Travaglino; le Marche con il Conte Leopardi; il Molise con Di Majo Norante; il Piemonte con Castello di Gabiano, La Scolca, Pio Cesare, Tenute Sella; la Puglia con Rivera; la Sardegna con Argiolas; la Sicilia con Baglio di Pianetto, Barone di Serramarrocco, Marchesi di Sangiuliano, Murgo; la Toscana con Boscarelli, Castellare, Castello Del Terriccio, Col D’orcia, Tenuta Fertuna, Frescobaldi,Mazzei, Petrolo, Ruffino, Tenuta San Guido; il Trentino con Bossi Fedrigotti, Letrari, Tenuta San Leonardo, Trento Doc; l’Umbria con Antinori; il Veneto con Bertani, Col Saliz, Conte Emo Capodilista, Masi Agricola, Serego Alighieri, Villa Sandi.

A completamento dell’esperienza enologica diretta con i responsabili delle aziende, è ulteriormente prevista una visita accompagnata che riveli i tesori conservati nel seicentesco Casino: a partire dalle 15:30 e ad ogni ora fino alle 19:30, i partecipanti potranno così essere guidati alla scoperta di opere dal valore inestimabile sconosciute ai più, fra cui l’affresco de “l’Aurora” di Guido Reni, i dipinti di Luca Giordano e Annibale Carracci, la facciata abbellita dalle lastre di sarcofagi romani del II e III secolo dopo Cristo, nonché le sculture antiche della sala centrale del Casino.

L’accesso è aperto a tutti (minorenni e animali esclusi) a partire dalle ore 15:00. Biglietti d’ingresso al costo di € 25,00 incluso un calice “cadeau”, in vendita esclusivamente online sui siti www.vinoeartechepassione.it e www.eventbrite.it

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.