Vigna naturale - Vineyard_at_Wyken_Hall - Courtesy of: geograph.org.uk

Degustazione di vini naturali a Roma

VinNatur - I vignerons al servizio della terra
di Giuseppe Bellavia
white grapes: Pexels

Il ruolo dell’uomo e le sue relazioni con la terra devono irrimediabilmente mutare e riconciliarsi con la natura. Il pianeta viene costantemente flagellato dagli effetti dell’inarrestabile progresso industriale ed inevitabilmente le conseguenze si ripercuotono su tutti gli esseri viventi.
Assistiamo quotidianamente alla ricerca spasmodica di alimenti BIO, non trattati chimicamente con la speranza di allontanarci dai prodotti “non-BIO” nella consapevolezza che le manipolazioni chimiche siano nocive al nostro organismo. Ma BIO altro non dovrebbe significare che naturale, semplice, genuino e dovrebbe costituire la normalità e non un’élite alimentare. Inoltre, raramente vengono considerati gli effetti devastanti dell’inquinamento sulla terra (e sul mare) che genera poi le sostanze che ingeriamo noi e che ingeriscono gli animali di cui ci nutriamo.
Il vino più di altre categorie alimentari soffre un cd “ritardo di consapevolezza”, forse causato da volontà istituzionali (es. l’assenza dell’elencazione degli ingredienti sull’etichetta). Per fortuna numerosi movimenti hanno assunto l’arduo compito di educare ed avvicinare i consumatori alla genuinità del vino. “L’associazione VinNatur riunisce vignaioli da tutto il mondo che intendono difendere l’integrità del proprio territorio, rispettandone la storia, la cultura e l’arte che sono state loro tramandate nel tempo, traendo ispirazione da una profonda etica ambientale. Il vino naturale deriva da metodi di lavoro che prevedono il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina, l’assenza di additivi chimici e di manipolazioni da parte dell’uomo. Questi metodi portano i vignaioli a correre molti rischi, poiché il percorso è complesso e non sempre chiaro, per seguirlo occorre un’ampia consapevolezza e conoscenza sia in vigneto che in cantina.” Si apprende dal sito dell’Associazione VinNatur.
L’associazione, con oltre 140produttori provenienti da 7 diversi paesi, promuove la conoscenza scientifica dei territori su cui insistono le vigne per poterne interpretare le necessità in maniera tempestiva, non aggressiva e naturale. L’obbiettivo è quello di produrre vini sani per i bevitori e per l’ambiente. Il Presidente Angiolino Maule, storico e pioneristico produttore di vino naturale, ha dichiarato ad una recente assemblea : “Produrre vino naturale VinNatur significa avere il coraggio di affrontare molti rischi senza il conforto di soluzioni pronte e facili, significa accettare impegni e obblighi, anche morali; per questo essere soci VinNatur è una scelta, non un obbligo. Il nostro obiettivo è dare vita ad un percorso di crescita, dinamico e vivace, aperto ai contributi del mondo scientifico, che consenta a tutti noi di praticare con consapevolezza una viticoltura sana e sostenibile per l’ambiente e per l’uomo”.
Dal 12 al 14 Novembre oltre 70 vignaioli associati a VinNatur stapperanno i loro vini naturali per una degustazione aperta al pubblico al Parco dell’Appia Antica di Roma. Un’occasione per conoscere gli artigiani del vino che in controtendenza permettono al territorio di esprimere la sua essenza, senza badare ai trend ed alle leggi imposte dall’economia del mercato alimentare. Brindiamo allora alla salute della terra.

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.