L'Europa travolta da un'ondata antisemita

 

Breve nota sull'anti-
semitismo

 

 di Roberto Savio

 

C'è un grande dibattito sull'antisemitismo. Penso che si debba fare un'analisi sistematica che renda il problema semplice e chiaro. Ovviamente il soggetto è molto complesso e genera così tante passioni che ogni tentativo di schematizzazione è inevitabilmente incompleto. Ma delineare alcuni tratti ampi può essere utile. Proviamo. Prima di tutto dobbiamo ricordare che esiste un antisemitismo storico, che è alla base dell'ondata di antisemitismo che si sta risvegliando in tutta Europa. Questo ha ragioni appunto storiche, causato dal risentimento nei confronti degli ebrei, a partire dal Medioevo almeno fino all'arrivo del Rinascimento, quando la Chiesa perse il suo potere di controllo assoluto. Per 1.400 anni gli ebrei sono stati l'unica minoranza non cristiana presente in tutta Europa, più colta e brillante dei cristiani che invece erano incolti, barbari e violenti. Un principe feudale che sapeva leggere e scrivere destava sospetti. Fuori dai monasteri non c'erano scuole. E la Chiesa trovò conveniente collegare gli ebrei alla crocifissione di Cristo. Gli ebrei non accettarono di convertirsi, avevano il loro sistema religioso che praticavano in comunità chiuse. Per la Chiesa, che esercitava il potere totale, l'esistenza di un sistema che sfuggiva loro, con un importante livello culturale e con un'altra lettura religiosa, era inaccettabile. Oltre ad additarli come i deicidi, che avevano crocifisso Gesù (la crocifissione era un dolore romano, non ebreo), furono definitivamente esclusi dalla società. Nel momento in cui la ricchezza era costituita dalla terra, era proibito loro possedere proprietà terriere e non furono mai agricoltori. Si rifugiarono in attività che i cristiani non avevano mai praticato....

“Donne. Corpo e Immagine tra simbolo e rivoluzione”, sezione Sguardi dell’anima – Foto di M.Elena Castore ©

Alla GAM di Roma, la visione artistica della figura femminile dalla fine dell’Ottocento ai nostri giorni

di M. Elena Castore

“Donne. Corpo e Immagine tra simbolo e rivoluzione”, sezione Sguardi dell’anima – Foto di M.Elena Castore ©

Le donne attraverso l’arte degli ultimi centotrenta anni, nella splendida esposizione “Donne. Corpo e Immagine tra simbolo e rivoluzione”, allestita alla Galleria di Arte Moderna di Roma.

Stampa

Treno (fonte foto Pixabay)

L’impatto con la realtà, i “mirabili” orizzonti dei 5Stelle, la dura concretezza leghista

di Roberto Mostarda

Conte ha definito un’ossessione l’attenzione mediatica e non solo sulla questione più esplosiva del rapporto tra i contraenti governativi, ossia quella della linea ad alta velocità Torino-Lione.

Stampa

Universo (fonte foto Pixabay)

La nostra esistenza pone un limite a come può essere l’Universo e se la costante di struttura fine cambiasse di poco?

di Nicola Sparvieri

La comprensione del Mondo Esterno deve potersi appoggiare su qualcosa che sia "fondamentale" cioè che sia a fondamento delle cose osservate. Se tutto scorre e muta incessantemente come possiamo parlare delle cose? 

Stampa

Dizionario (fonte foto Pixabay)

Siamo al quarto posto tra le lingue più studiate al mondo

di Antonello Cannarozzo

Una notizia inaspettata elaborata arriva da Ethnologue e afferma che la lingua italiana è al quarto posto nel mondo tra quelle più studiate, superando, e questa è una soddisfazione non da poco, quella francese.

Stampa

La via della seta - Nord Italia e Sud Europa  con il  BRUCO

Passa per Genova e parte da un BRUCO

Stefano Mortari

Il progetto di sviluppo portuale, denominato BRUCO, elaborato dal SITI consentirebbe al porto di Genova, e di conseguenza all’Italia, di competere con i grandi porti europei che oggi assorbono la stragrande maggioranza del traffico merci.

Stampa

Ora Legale (fonte foto Pixabay)

Le conseguenze dell'alternanza ora legale-ora solare sui disturbi del sonno

di Luisanna Tuti

Con 23 voti favorevoli ed 11 contrari, il Parlamento Europeo ha deciso che nel 2021 terminerà l'alternanza ora legale-ora solare. 

Stampa

In questo numero il Focus della redazione

Iscriviti alla nostra Newsletter
Email

Nome:

Cognome:


• Privacy e Termini di Utilizzo

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.