Striscione di protesta a Civitavecchia, foto tratta dal profilo Facebook di Casa Pound

Lo scollamento tra dati statistici e umori politici

 

Immigrazione, molti miti e poca realtà

 

di Roberto Savio

 

Read in English

Secondo le ultime statistiche, il flusso totale di immigrati ad oggi nel 2018 è di 50.000 persone, contro i 186.768 dell'anno scorso, 1.259.955 nel 2016, 1.327.825 nel 2015. Esiste una tale sorprendente differenza tra la realtà e le percezioni soggettive che è chiaro che ci troviamo di fronte ad una delle più brillanti manipolazioni della storia. L'ultimo sondaggio, realizzato su 23.000 cittadini in Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Svezia, mostra un'enorme disinformazione. In cinque di questi paesi le persone credono che gli immigrati siano tre volte più alti che nella realtà. Gli italiani pensano che siano il 30% della loro popolazione quando sono il 10%, una media inferiore ai media dell'Unione europea. Gli svedesi sono quelli più vicini alla realtà: pensano che gli immigrati siano il 30%, quando in realtà sono il 20%. Inoltre gli italiani pensano che per il 50% gli immigrati siano musulmani, quando in realtà lo sono per il 30%. Al contrario il 60% degli immigrati sono cristiani e gli italiani pensano che lo siano solo per il 30%. In tutti e 6 i paesi i cittadini pensano che gli immigrati siano più poveri e senza istruzione o competenze lavorative, e quindi rappresentino un pesante onere finanziario. Gli italiani pensano che per il 40% gli immigrati siano disoccupati, quando lo sono per circa il 10%, percentuale che rispecchia i dati generali in Europa. La settima relazione della Fondazione Leonessa sull'impatto economico dell'immigrazione, che ha basato la sua ricerca sulle statistiche dell'Istituto di Statistica Italiano...

Francia campione del mondo

La nazionale francese è campione del mondo per la seconda volta

di Luca Mastrantonio

World Cup 2018: il trionfo della Francia

La scorsa domenica la Francia di Deschamps si è laureata campione del mondo per la seconda volta nella sua storia, la finale contro la Croazia è stata una delle più avvincenti delle ultime edizioni.

Stampa

Fumo d'incenso (foto di Devanath - Pixabay)

Di Maio vuole rimuovere funzionari, Salvini li vuole far dimettere

di Roberto Mostarda

I due vice premier Di Maio e Salvini attaccano la struttura amministrativa dello Stato e le sue figure preminenti e più significative.

 

Stampa

PattugliatoreDiciotti da www.nextquotidiano.it

Migrazioni: fallite le piattaforme di sbarco regionali

di Giorgio Castore

Fallito il tentativo di scaricare sulle coste africane le “piattaforme di sbarco regionali”, il pallino è ritornato all’Italia. Il Presidente Conte si è messo d’impegno già con qualche risultato

Stampa

Giovani che leggono (fonte Pixabay)

Quando la scuola insegna anche i strafalcioni

di Antonello Cannarozzo

E' ancora vero che la scuola sia fonte di apprendimento per i giovani d'oggi?

Stampa

Ragazzi assorti in videogiochi, foto lavanguardia.com, Creative Commons

Non tutti sono d’accordo nel considerarla una malattia mentale

di Massimo Predieri

La dipendenza da videogiochi è un disturbo mentale, come afferma l’OMS, oppure si tratta di una cattiva abitudine difficilmente diagnosticabile come vera e propria patologia? 

Stampa

I più visti dell’ultima settimana

Iscriviti alla nostra Newsletter
Email

Nome:

Cognome:


• Privacy e Termini di Utilizzo

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.